Trasformazione digitale

La trasformazione digitale può essere tradotta come il progresso tecnologico sistemico, che avrà un impatto sulle interazioni umane in un modo nuovo. È un cambiamento nel panorama della società in ambito sociale, economico e commerciale.

1.

Cos'è la trasformazione digitale?

Gli esperti segnalano che l’arrivo di Industry 4.0 è una conseguenza diretta della costante inclusione digitale, della proliferazione di oggetti connessi e della pletora di dati disponibili online.

“Pensare alla trasformazione digitale significa anticipare ciò che sta arrivando, con la ferma intenzione di utilizzare la tecnologia per favorire la tua attività.”

La trasformazione digitale è legata alle esigenze di nuove abitudini e interessi del consumatore. Poiché il percorso del cliente non è lineare, è importante mappare i movimenti con l’obiettivo di agire nel modo giusto, al momento giusto. 

2.

L'impatto della trasformazione digitale nella società

Tutte le principali trasformazioni dei modelli di produzione sono state contrassegnate dalla ricerca di maggiore efficienza, riduzione dei costi e innovazione, tra gli altri punti che potrebbero convergere sulla crescita. E non sarà diverso con la trasformazione digitale.

Come in tutte le altre fasi, Industry 4.0 porterà cambiamenti sociali e culturali che vanno oltre l’evoluzione tecnologica. C’è una lunga curva di apprendimento fino a quando le società possono sfruttare appieno il potenziale delle tecnologie digitali e i settori si evolveranno gradualmente in base alle loro specificità.

Nel bel mezzo dell’era dell’attenzione, in cui il consumatore subisce un costante bombardamento di informazioni in diversi canali e dispositivi, le società competono tra loro per l’attenzione del cliente, e anche con questo ampio flusso di informazioni. Diventa più difficile essere rilevanti. Ma la sfida è sempre accompagnata da opportunità. E per stare al passo con tutto ciò, la tecnologia diventa il più grande alleato.

La trasformazione digitale sarà caratterizzata dalla convergenza delle tecnologie digitali, fisiche e biologiche, con un impatto su diversi settori e un vantaggio per la vita di milioni di persone. Pertanto, non è un’esagerazione affermare che i tempi in cui viviamo saranno conosciuti come l’era della rivoluzione della comunicazione e della conoscenza. 

3.

Trasformazione digitale: perché è importante per la tua società?

La discussione online vs offline sembra bloccata in passato, ma la verità è che l’integrazione di questi ambienti rimane una sfida per molte società, dalle piccole società familiari alle solide multinazionali.

Alcuni dei motivi della resistenza al cambiamento sono il mito secondo cui il processo di trasformazione digitale sarà molto costoso e solo le grandi società avranno accesso ai cambiamenti nelle infrastrutture.

Attualmente poche società non utilizzano la tecnologia e sono sempre coinvolti alcuni investimenti. Tuttavia, non sempre le soluzioni più costose sono le più appropriate alle esigenze della società. Soluzioni adeguate per i clienti, così come i partner, tendono ad essere le più efficienti e durature.

La buona notizia è che i miti sulla trasformazione digitale sono stati sfatati. Secondo le informazioni della Confederação Nacional da Indústria (CNI – Confederazione nazionale delle industrie), le società brasiliane sono meno timide nell’utilizzare la tecnologia digitale per aumentare la produttività e ridurre i costi con la manutenzione delle apparecchiature e il consumo di energia. L’aumento dell’efficienza del lavoro giustifica l’investimento.

La quarta rivoluzione si basa sull’abbondanza di dati disponibili online e si sviluppa con il numero crescente di dispositivi connessi. Le tecnologie digitali emergenti, come Internet dell cose, Grandi dati, tecnologia Blockchain e Intelligenza artificiale, ad esempio, offrono un universo di possibilità e opportunità d`affari che sono ancora più grandi in un breve lasso di tempo e investono nello studio di almeno alcuni dei saranno necessari per garantire una fetta nel futuro del mercato.

Anche l’uso della nuvola informatica aggiunge a questo momento: è da lì che provengono gli strumenti per creare nuovi servizi ed è lì che vengono archiviati i dati su cui si baseranno.

 

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti

Compila il modulo per ricevere i nostri contenuti più recenti

4.

A cosa serve la trasformazione digitale?

La trasformazione digitale implica una rivoluzione completa nel modo in cui si lavora e nel modo in cui una società rende i prodotti disponibili per i clienti. Tuttavia, può essere un processo molto doloroso per le società che hanno aperto le loro traiettorie di mercato separando le strategie degli affari dalle azioni digitali.

Attualmente, non è sufficiente migliorare la strategia degli affari  con la rete sociale, servizi digitali per i clienti e app per supportare le prestazioni nel mondo fisico. Rispetto ai grandi unicorni che sono già nati digitali, esiste una relazione evidente tra il successo e una strategia della società concepita, fin dall’inizio, per il digitale.

L’interruzione digitale consiste nel continuo viaggio di digitalizzazione degli affari, basato su approfondimenti sul rapporto tra consumatore e nuove tecnologie. E per digitale si intende l’eliminazione della differenza tra fisico e digitale. La strategia deve essere una, integrata e relativa alle tendenze attuali.

5.

Le fasi della trasformazione digitale

Digitalizzazione
I lettori ignari possono credere per un istante che ci sia stato un errore di battitura, ma il termine Digitalizzazione è nato nel 2015 per designare un processo di profonda trasformazione di un affari in digitale, alterando il modello d`affari e il flusso di valore. La digitalizzazione comporta un profondo cambiamento strutturale e strategico per la società, come rinunciare a un'infrastruttura fisica per agire su una piattaforma online. Il termine comprende anche tutto il processo di integrazione delle catene del valore di prodotti o servizi in tempo reale mediante piattaforme digitali e, in sintesi, può essere considerato il massimo utilizzo del potenziale tecnologico disponibile, in modo integrato.
Digitlizzazione
La digitalizzazione è la trasformazione di qualsiasi tipo di rappresentazione fisica in digitale. Di solito comporta una sorta di strumento di acquisizione e viene utilizzato per ridurre la burocrazia delle operazioni e ottimizzare i processi. Questo è il primo passo nel processo di transizione e non richiede la necessità di eliminare completamente l'oggetto fisico. Quando si dice che un processo della società è stato digitalizzato, significa che è passato da uno stato del 100% cartaceo a un modello in cui la documentazione viene archiviata ed elaborata digitalmente.
Trasformazione digitale
È la convergenza della strategia digitale nel suo insieme, che comprende le aree operative, strategiche e gestionali. La società si trova nella fase dell'innovazione adattiva e il pensiero digitale permea tutto il processo decisionale della società. Nel settore operativo, si nota l'uso e l'integrazione di strumenti tecnologici digitali, la trasformazione dei processi, la digitalizzazione dei documenti, la modifica dell'elaborazione dei dati nella nuvola, nonché l'ottimizzazione dei processi in generale. Nel settore strategico c'è un profondo cambiamento evidente nel modo di lavorare, focalizzando maggiormente le esigenze del consumatore per prendere decisioni più assertive e creare soluzioni di valore. E nell'aspetto manageriale, si riassume l'evoluzione del modello d`affari, che coglie le opportunità d`affari creati dall'adattamento al digitale.
6.

Elementi che guidano la trasformazione digitale

Nuvola informatica

La nuvola informatica è la distribuzione di una vasta gamma di servizi di elaborazione online, come la fornitura di reti, archiviazione e basi di dati, software e server. Tra i vantaggi della nuvola informatica, la fornitura di un accesso più rapido e flessibile agli strumenti di innovazione collaborativa e la creazione di economia di scala.

Il suo modello d`affari più diffuso è il Software come un servizio (SaaS), che consiste nella distribuzione di software online in abbonamento. I giganti dell’industria dell’informatica hanno banca dati realizzati con enormi installazioni sparse in tutto il mondo per ospitare in sicurezza i file delle società, per evitare la perdita di dati e l’interruzione dell’accesso.

Grandi dati

Secondo gli esperti di tecnologia, i dati sono il nuovo petrolio. Tutta la navigazione sul Web lascia tracce e, in un mondo connesso come mai prima d’ora, esiste una serie di opportunità per la raccolta, l’interpretazione e l’uso di queste informazioni per conto del processo decisionale strategico.

I grandi dati si riferiscono a questi dati che crescono in modo esponenziale e non strutturato online e sono guidati da tre fattori: volume di dati, varietà e velocità. Ma oltre a catturare i dati, il fattore determinante per trasformarli in qualcosa di valore è l’analisi giudiziosa di questa massa di numeri per trasformarli in informazioni.

L’incrocio di diverse scoperte sull’utente, come la condivisione di informazioni su piattaforme diverse, la geolocalizzazione, tra gli altri, consente di comprendere fattori comportamentali, motivazioni e aspettative e di adattarli per guidare le decisioni più assertive nella tua attività per un impatto positivo.

Attraverso la strutturazione della raccolta di dati, i grandi dati diventano un potente strumento per creare approfondimenti per una società, anticipare le esigenze dei clienti e innovare sulla base di decisioni più assertive, generando risultati più efficienti della società.

Internet delle cose

L’Internet delle cose (IoT) è una rete di oggetti fisici che contiene componenti elettronici, come sensori e software, in grado di raccogliere e scambiare dati tra loro e con l’utente. L’IoT è una rivoluzione tecnologica che mira a collegare gli oggetti utilizzati quotidianamente a Internet. Le soluzioni migliorano e dinamizzano l’esperienza quotidiana, migliorando l’efficienza delle azioni quotidiane.

“Entro il 2020, si stima che saranno oltre 30 miliardi di dispositivi connesso a Internet delle cose.

Ogni “cosa” è identificabile attraverso il suo sistema informatico ma è in grado di operare all’interno dell’attuale struttura di Internet. Questa rete di oggetti intelligenti apre la strada a un nuovo orizzonte di prodotti e servizi con un enorme potenziale per cambiare mercati ed economie su scala globale, poiché sono già presenti nella nostra vita quotidiana.

Le applicazioni sono ampie e diverse quanto la loro potenza dirompente: impianti per monitor cardiaci, transponder per animali da fattoria, controllo di deposito e produzione tramite RFID, automobili con sensori incorporati, automazione residenziale, sicurezza, tra le altre soluzioni.

Non solo intelligenti, questi oggetti possono anche essere autonomi, agendo in base a contesti e semantica specifici, accelerando la produttività e superando le carenze infrastrutturali per promuovere l’innovazione.

Blockchain

La tecnologia Blockchain è un meccanismo totalmente decentralizzato per la registrazione delle informazioni, creato durante il boom della tecnologia: fintechs per validare transazioni finanziarie crittografate, tramite valuta virtuale come Bitcoin. La tecnologia offre sicurezza in quanto si basa su sistemi distribuiti anziché monolitici per convalidare le operazioni digitali.

Questo sistema si basa su un’architettura di reti di computer chiamata Peer-to-Peer (P2P), creata per funzionare come client oltre che come server e consente la condivisione dei dati senza la necessità di un server centrale. La tecnologia nacque inizialmente per facilitare lo scambio di musica online, ma raggiunse una nuova dimensione quando servì da base per la creazione di criptovaluta.

Come con qualsiasi altro sistema monetario, anche le transazioni virtuali hanno bisogno di un record per offrire garanzie agli affari. È in questo momento che entra in gioco la tecnologia Blockchain, che può essere intesa come un insieme di regole che fanno funzionare la valuta.

La tecnologia Blockchain trasmette le informazioni al maggior numero possibile di computer. Quando un computer accumula diversi record relativi a transazioni aperte, li raccoglie in un singolo blocco e crea una notazione matematica molto difficile basata sui valori del blocco di transazione.

Quando un computer risolve il problema, il blocco delle transazioni viene considerato valido e viene distribuito agli altri computer della rete. La complessità del codice matematico rende improbabile che due computer creino un blocco di transazione valido prima che venga distribuito su Internet. Come suggerisce il nome Blockchain, questi blocchi sono collegati, creando uno nuovo, sempre in riferimento a un blocco precedente, già convalidato. In questo modo, i blocchi recenti, in teoria, sono più vulnerabili, ma i blocchi più vecchi diventano sempre più sicuri con la creazione di nuovi blocchi.

Intelligenza artificiale

L’intelligenza artificiale è un affari computazionale che cerca, attraverso la tecnologia, di creare meccanismi e sistemi che simulano le facoltà umane di pensare, risolvere i problemi e accumulare l’apprendimento.

In modo pratico, l’Intelligenza Artificiale si basa sulla capacità di un software di eseguire compiti e servizi umani mentre impara dalle situazioni e perfeziona il suo funzionamento. Affinché ciò sia possibile, è necessario lo sviluppo di un campo tecnologico chiamato Apprendimento automatico. Questo è un metodo di analisi di dati e modelli che automatizza la costruzione di modelli più raffinati. In questo modo, tutti i dati generati dalla tecnologia vengono automaticamente utilizzati per migliorare il sistema, cercando di ridurre al minimo la necessità di intervento umano.

Sempre più diffusa, oggi è possibile trovare l’intelligenza artificiale in telefoni, automobili, case, banche, ristoranti, call center, servizi clienti e molti altri luoghi. Una delle applicazioni più popolari sono i chatbot, programmi che simulano il comportamento umano nelle conversazioni online tramite chat. Programmando atteggiamenti e frasi, ad ogni interazione la chat perfeziona il suo sistema e crea conversazioni simili all’uomo.

A parte le chat, alcune applicazioni di intelligenza artificiale, come automobili autonome, linee di produzione, logistica dei trasporti e pianificazione agricola, sono già una realtà e hanno un impatto rilevante sull’economia mondiale. La tendenza è che questi programmi acquisiscano una maggiore complessità e ottimizzino l’elaborazione, in modo che un’intelligenza artificiale possa essere inserita in una grande varietà di servizi.

7.

Agenti di trasformazione digitale

La trasformazione digitale è una strada a senso unico: prima o poi tutte le società seguiranno questa strada. Il processo di passaggio al digitale è vantaggioso per le società che acquisiscono modelli d`affari più adattabili e costruiscono un DNA di innovazione, nonché per i clienti, che possono godere del potenziale che la tecnologia ha da offrire in modo integrato.

Ci sono tre agenti della trasformazione digitale che agiscono come forze motrici in questo processo: la tecnologia, il tragitto non lineare e i nuovi modelli degli affari.

La tecnologia

La prima elica di Trasformazione digitale è, ovviamente, la tecnologia: è la forza in grado di far cambiare rapidamente il comportamento del consumatore. Alcuni esempi di tecnologie e dispositivi digitali vanno dai Bitcoin e Blockchain, ai pagamenti e agli indossabili NFC in realtà virtuale e ai sensori che funzionano tramite l’intelligenza artificiale.

In una grande società, questo processo di adozione della tecnologia è più lento che nel mondo dei consumatori, in quanto vi sono fattori inibitori della trasformazione, come la mancanza di conoscenza e l’eredità tecnologico-culturale che la soluzione può portare. C’è la percezione di un grande rischio coinvolto nel cambiare il modello degli affari di una grande società, anche usando tecnologie innovative.

In questo contesto il settore di Tecnologia dell’informazione

delle società emerge come un grande alleato, assumendo un nuovo ruolo. Questa riassegnazione fa sì che le azioni del professionista IT non siano più operative, ma diventino strategiche, acquisendo la responsabilità di ripensare i processi strutturali.

Alcuni dei vantaggi includono l’aggiunta all’aumento dell’efficienza e della velocità della trasformazione, l’eliminazione degli errori, la riduzione dei costi operativi e, di conseguenza, la riduzione dei rischi. In questo modo, le conoscenze IT sono associate a una gestione più efficiente e moderna dei modelli d`affari stessi.

 

Il tragitto non lineare

Un cambiamento cruciale diventa l’aspetto non lineare del percorso dell’utente, che lo rende più complesso e porta a sfide e opportunità commerciali. In passato, la capacità di individuare il percorso intrapreso dal cliente fino all’acquisto era più semplice. Attualmente, ci sono interazioni su diversi canali prima di decidere di acquistare.

In uno scenario in cui il nuovo consumatore è informato eccessivamente e influenzato da numerosi punti di contatto, l’ambito della canalizzazione di vendita viene modificato e la funzionalità delle azioni derivate da esso deve essere rivista.

I nuovi modelli d`affari

Nel contesto della trasformazione digitale, sappiamo semplicemente che il primo dispositivo mobile non è sufficiente infatti.   La regola ora è essere il primo digitale.

Il mercato richiede la pianificazione di prestazioni ottimali in qualsiasi tipo di schermo, poiché l’utente ha un comportamento multicanale. Pertanto, essere digitali significa innanzitutto non solo dare la priorità alle strategie digitali a scapito di quelle offline, ma anche la reinvenzione degli affari in base alle opportunità dell’ambiente online.

Per sbloccare il pieno potenziale delle innovazioni tecnologiche d`affari, è essenziale creare una nuova cultura della società, più digitale e flessibile, per anticipare le tendenze del mercato. In questa nuova fase, i lavoratori dovrebbero avere un profilo collaborativo, di scambio di idee con altre aree, oltre ad avere empatia per il lavoro di altre persone.

8.

I 3 fronti della trasformazione digitale

Alla MJV, si comprende che il processo di trasformazione digitale può essere ancora più fluido ed efficiente quando è unito al Pensiero del progetto.

I tre fronti della trasformazione digitale affrontati da MJV sono:

Mentalità Digitale
Durante questa fase c'è il ridisegno e il rielaborazione di processi e routine con particolare attenzione al digitale. Include l'implementazione di uno spazio di lavoro Agile, lo sviluppo di capacità digitali all'interno della squadra e lo sviluppo di una cultura digitale nel settore / società.
Dati dei consumatori guidati
Questo è il momento di utilizzare i dati per supportare la strategia. Implica la creazione di cruscotto per facilitare il processo decisionale, l'analisi e l'approccio qualitativo dei dati, che provengano da consumatori, clienti o vendite, nonché la creazione di personalità basate sui dati per lo sviluppo assertivo di prodotti e il miglioramento dei processi.
Interruzione dell'attività
Questa è la fase della prototipazione continua insieme a consumatori, clienti e forza vendita, dove c'è la rapida convalida di nuovi prodotti e concetti, la strutturazione di scenari di interruzione strategica specifici per l'industria del cliente e la creazione e gestione di uno spazio fisico e ecosistema di startup e partner commerciali.
9.

Fasi dell'adesione alla strategia digitale

Ci sono fasi di aderenza alla strategia digitale che ci dicono su come le società inclini alla trasformazione, nonché la loro accettazione della realtà digitale nel mondo degli affari e la curva di apprendimento fino al raggiungimento dell’innovazione adattiva. Possono essere divisi in 4 categorie:

Inesistente di poco diffuso
Questo è lo stadio più rudimentale. Potrebbe esserci o meno una mentalità digitale, ma in generale ci sono movimenti di resistenza alla trasformazione. Vi è la percezione che la digitalizzazione dei processi, dei modelli d`affari e delle relazioni con i clienti comporterebbe la perdita di controllo e impersonalità. Ci sono anche scenari in cui la società opera sulla base di un lascito familiare e il processo semplicemente non esiste.
Presente ma non formalizzato
In questa fase, c'è una consapevolezza dell'importanza della digitalizzazione, soprattutto a causa delle pressioni della concorrenza. Le sperimentazioni si svolgono in casi specifici, ma le azioni non sono sufficienti per generare un impatto significativo negli affari. Non c`è un impegno istituzionale per la trasformazione digitale.
Operando a livello strategico
Passo efficace di aderenza. La collaborazione e gli strumenti digitali permeano i processi chiave della società. Il digitale è la base per nuovi modelli d`affari e ci sono fondi dedicati al continuo investimento nel processo di trasformazione.
Innovazione adattiva
Il pensiero digitale è presente in tutti gli ambiti e settori della società, creando un nuovo ecosistema che trasforma e migliora continuamente l`affari. C'è la consapevolezza che le organizzazioni che durano sono quelle che si ricreano costantemente.
10.

L'impatto della trasformazione digitale nei settori

Nell’era digitale, una società di successo è quella che riscopre costantemente il valore che i suoi clienti attribuiscono al suo prodotto o servizio. È necessario stabilire una sinergia con il cliente, investire nella ricerca di interessi e modificare i processi, mentre diventano pratiche di mercato comuni.

La tecnologia funziona come un importante catalizzatore per cambiare il comportamento nelle società, sia internamente che esternamente. Tuttavia, questa metamorfosi non si riferisce semplicemente all’inserimento di nuove tecnologie negli affari, ma risponde anche a un’intera modifica della struttura organizzativa e della cultura con l’obiettivo di seminare e promuovere l’innovazione.

Il comportamento del consumatore è cambiato. La diffusione e l’accesso a Internet hanno plasmato i consumatori abituati a ottenere risposte immediate. E l’iper-connettività degli utenti crea percorsi di acquisto sempre più imprevedibili.

Il cliente iper-connesso richiede prodotti e servizi più adeguati alle sue esigenze, poiché le sue abitudini sono ora diverse. I nuovi consumatori non soggiornano negli hotel come nel passato, non si muovono per la città allo stesso modo o ascoltano musica o guardano film allo stesso modo.

In questo contesto, il rapporto tra marchi e utenti assume una nuova dimensione. Le interazioni tra utenti e marchi diventano più veloci e ricorrenti, aumentando drasticamente il volume di informazioni generate. Per avere il controllo della sua nuova fase, le società di diverse nicchie devono vedere la tecnologia come uno strumento che genera opportunità d`affari per facilitare la connessione con l’utente e garantire risultati più assertivi.

Molte persone pensano, tuttavia, che questa sia una conversazione per i prossimi anni. Lo sarà anche. Ma l’era della trasformazione digitale è già iniziata e diversi settori sono già a conoscenza delle nuove opportunità commerciali che emergono da questo cambiamento.

Salute

Il dibattito sui progressi tecnologici nella salute è aumentato considerevolmente tra ricercatori e professionisti. Quando si parla di innovazione tecnologica nella salute, si parla di ridurre i costi operativi e migliorare la produttività per creare un impatto positivo sull’esperienza del paziente.

Il futuro della salute passa attraverso l’individualità del trattamento. Negli ultimi anni, gli ospedali hanno investito sempre di più su tecnologie che contribuiscono alla personalizzazione della diagnosi, nonché all’efficienza delle procedure mediche, come telemedicina, neuromedicina, dispositivi indossabili, carte elettroniche, grandi dati, tra gli altri.

Attualmente, le unità sanitarie si affidano già a consultazioni virtuali per situazioni in cui non è disponibile un esperto. Attraverso la telemedicina, ad esempio, i residenti in aree remote possono ricevere cure mediche. Con l’uso di dispositivi indossabili, è possibile monitorare la propria salute, tra gli altri vantaggi.

Il settore sanitario si sta rapidamente trasformando e la costante evoluzione delle soluzioni sta guidando lo sviluppo del settore. Di conseguenza, la trasformazione digitale nel settore sanitario consente alle persone di vivere più a lungo e con una migliore qualità della vita.

Assicurazione

Più connesso, ben informato e impegnato che mai, il settore assicurativo è consapevole dei cambiamenti che si verificano nel comportamento dei consumatori. Per rimanere aggiornati nel mercato competitivo, le società utilizzano la trasformazione digitale per ridisegnare le proprie strategie.

Il nuovo consumatore ha grandi aspettative sui prodotti offerti dalle compagnie assicurative, chiedendo una combinazione di velocità, trasparenza, convenienza e sicurezza. Queste caratteristiche sono importanti per lo sviluppo di offerte innovative, che utilizzano tecnologie come l’Internet delle cose e l’Intelligenza Artificiale.

Nelle assicurazioni residenziali, gli smartphone collegati ai sensori installati nelle case consentono all’utente di controllare gli allarmi e monitorare la posizione. Nelle assicurazioni sulla vita, smartwatch e sensori biometrici possono monitorare dati come frequenza cardiaca, pressione sanguigna, tra gli altri segni vitali dell’utente, fornendo dati costanti che incoraggiano un miglioramento delle abitudini sane.

Le assicurazioni auto sono anche prese in considerazione. Le compagnie assicurative utilizzano la telemetria per monitorare il comportamento degli utenti nei veicoli, registrando le loro azioni e compilando i video per identificare gli standard e tracciare i profili dei conducenti. 

Qualità della vita

Le applicazioni tecnologiche consentono alle persone di accedere gratuitamente a un mondo di informazioni ovunque. Questa nuova realtà è direttamente correlata alla Trasformazione digitale, mediante la quale è stato possibile collocare in dispositivi servizi che prima erano associati a posizioni fisiche che richiedevano viaggi.

Le visite costanti agli studi medici, ad esempio, sono state parzialmente sostituite dalle applicazioni. I diabetici in grado di testare la loro quantità di insulina, gli atleti che seguono l’allenamento e le diete, i risultati degli esami inviati via e-mail e gli esami di programmazione sono alcune delle attività che prima richiedevano tempo e fatica e ora sono disponibili su uno schermo mobile.

Le cosiddette “città intelligenti” influenzano direttamente anche la qualità della vita dei cittadini. Con l’aiuto delle nuove tecnologie, le situazioni di emergenza possono essere risolte più rapidamente, il rilascio di gas inquinanti viene sempre più ridotto, i tempi di viaggio sono ridotti e tutti i metodi sviluppati per combattere la violenza, le rapine e i furti.

Forme più sofisticate di sorveglianza e analisi, basandosi sulla grande quantità di dati generati dalle tecnologie, ottimizzano le pratiche in materia di salute, sicurezza, trasporti, tra l’altro, garantendo che la trasformazione digitale svolga un ruolo chiave nell’aumentare la qualità della vita dei cittadini. 

Automazione residenziale

Il mercato di Smart Homes sta crescendo e facilitando i consumatori di tecnologia in tutto il mondo. Sempre più funzionari dall’Intelligenza Artificiale e dall’Internet delle cose, le soluzioni tecnologiche per l’automazione residenziale sono focalizzate sul portare praticità, sicurezza e comfort per il residente.

Tra le principali tendenze del settore, quella che emoziona di più sono le smart camera ad alta risoluzione, con le quali sarà possibile identificare oggetti, persone e movimenti al fine di programmare azioni specifiche, implementare il riconoscimento facciale una volta per tutte, accendi e spegni automaticamente le luci, oltre a fornire sicurezza agli ambienti.

La corretta integrazione di audio, video, illuminazione e climatizzazione rende anche possibili le Multi-camere, con sistemi audio multi-zona che garantiscono immersione e comfort come mai prima d’ora. Tutto questo collegato a un singolo wi-fi, in grado di essere controllato da remoto o, spesso, dal riconoscimento vocale.

Transporte

Il settore dei trasporti è profondamente influenzato dalla trasformazione digitale, dal lato del trasporto personale e delle merci.

Pianificando percorsi migliori, stimando correttamente le dimensioni dei camion per il carico e monitorando le flotte tramite GPS, il trasporto di merci è costantemente ottimizzato per generare risultati sempre migliori. A parte questo, i veicoli ora hanno diversi rapporti, che consentono di prevedere problemi e difetti, rilevare se il guidatore sta guidando correttamente e percorrendo le distanze nei tempi previsti.

Il trasporto personale, d’altra parte, subisce anche profonde trasformazioni. Se il trasporto urbano privato è diventato popolare grazie alle app che consentono prezzi più convenienti, per i veicoli personali emergono anche diverse tecnologie che garantiscono esperienze migliori e più sicure. Nel prossimo futuro, i veicoli avranno dispositivi di intelligenza artificiale che apprendono e si adattano alla routine del conducente, in grado, per esempio, di riprodurre la loro stazione radio preferita o suggerire il percorso migliore per lavorare.

A parte questo, motori elettrici, pannelli solari e batterie senza fili sono sempre più comuni, riducendo gradualmente i danni ambientali e i costi di produzione e manutenzione automobilistici.

Insegnamento

La trasformazione digitale offre vantaggi a tutti i soggetti coinvolti nel percorso educativo. Le principali tendenze in questo settore mirano a offrire autonomia allo studente, riducendo gli oneri su altri settori dell’istituzione e utilizzando i grandi dati per approcci educativi più personalizzati ed efficaci.

Recentemente, MJV ha eseguito un progetto con un istituto di istruzione superiore. Con la creazione di un’app di gamification self-service, è stato possibile ridurre le code negli uffici amministrativi, il numero di reclami e anche aiutare il viaggio dello studente in diversi modi, come la creazione del suo programma, il rinvio degli studi, dopo l’iscrizione, testare promemoria, emettere documenti, tra gli altri usi. L’applicazione rende inoltre disponibile il materiale di studio e premia gli studenti più coinvolti.

La trasformazione digitale consente anche l’espansione dell’apprendimento a distanza. In questo tipo di insegnamento, l’insegnante e gli studenti non devono trovarsi fisicamente nello stesso spazio e le lezioni si svolgono virtualmente, risparmiando tempo e denaro e semplificando la vita delle persone coinvolte. Oltre ad essere pratico, l’apprendimento a distanza consente anche alla conoscenza di raggiungere luoghi più isolati, lontano dalle grandi città che integra gli studenti una volta esclusi dai centri di apprendimento.

D’altra parte, l’uso dei grandi dati porta benefici diretti all’apprendimento di uno studente, perché da esso è possibile capire quali approcci sono più assertivi e offrono risultati migliori ai diversi tipi di studenti, identificando aree problematiche di distrazione o mancanza di motivazione e da loro la creazione di materiali più adatti.

Abbigliamento e calzature

La tecnologia ha raggiunto il mercato dell’abbigliamento e degli accessori portando nuovi usi ai pezzi e catturando informazioni importanti su benessere e salute. Le camicie intelligenti, ad esempio, dispongono di sensori in grado di rilevare la frequenza cardiaca, i modelli di respirazione, la posizione tramite GPS, tra molti altri dati che possono essere condivisi e analizzati da un telefono cellulare.

A parte questo, ci sono gli smartwatch già popolari, che raccolgono informazioni come il numero di passi, la frequenza cardiaca e la qualità del sonno e possono anche attivare gli allarmi in base alle impostazioni scelte. Questo è il caso di molti diabetici o di persone sottoposte a cure mediche continue, che hanno impostato il loro monitoraggio per avvisarli del momento giusto per assumere i farmaci.

Funzionalità simili si verificano in molti altri prodotti sul mercato, che includono già zaini elettronici, contengono un caricabatterie per telefono USB, pigiami con sensori, per studiare la qualità del sonno di adulti e bambini e scarpe da tennis con riscaldamento, per prevenire problemi nei giorni di pioggia.

Agro-affari

Da un semplice strumento per controllare la raccolta a sistemi di tracciamento complessi, l’agro-affari è uno dei settori che beneficiano maggiormente della trasformazione digitale.

La produzione agricola, ad esempio, è più protetta e precisa quando sorvegliata da sensori, siano essi a terra, collegati via Internet delle cose o aerei, tramite droni. L’Internet delle cose riduce anche i costi e aumenta l’efficienza consentendo l’inserimento di sensori su trattori, fertilizzanti e mietitrici, aiutando a svolgere compiti come la concimazione, la semina e la raccolta. Indicatori come suolo, pH e condizioni meteorologiche vengono analizzati in modo più preciso, garantendo raccolti migliori.

Anche la gestione del campo beneficia di queste tecnologie, aiutando gli imprenditori rurali nelle loro decisioni: il GPS che consente il tracciamento delle flotte, la mappatura del calore, il controllo fitosanitario, nonché gli usi per la gestione della squadra e produzioni sostenibili portano a risultati sempre migliori sui campi.