By
MJV Team

Da un lato all’altro: perché l’unione di Design Thinking e Agile è un successo

Molto si dice del Design Thinking e molto si dice delle Metodologie Agili. Entrambe sono proposte di valore commerciale molto potenti. Ma combinandoli si ottengono consegne che aggiungono davvero valore al cliente.

È importante sapere dove ognuno si adatta: ciò che il DT non può raggiungere, l’Agile può completare. E viceversa. È l’unione tra fare e pensare 

Design Thinking: Pensa a soluzioni, risolvi situazioni e problemi, solleva le lacune che devono essere colmate. È il Design Thinking a spianare la strada a una direzione assertiva.

Agile: Fare tangibile, creare e costruire. Una volta che hai un’idea ben definita (di Design Thinking), Agile toglierà tutti gli ostacoli per realizzare quell’idea. 

Con questa combinazione, è possibile pensare a iniziative molto più assertive, investimenti effettuati con maggiore affidabilità, squadre che comprendono meglio e più in profondità le soluzioni proposte e conoscono chiaramente e visibilmente ciò che vogliono realizzare. 

Design Thinking: qual è il bisogno umano alla base del bisogno aziendale?

Normalmente, lo scenario aziendale è pieno di incertezze: 

  • Questo progetto funzionerà? 
  • Questo prodotto o servizio servirà ai clienti? 
  • Qual è il modo migliore per seguire? 
  • Cosa è meglio per i nostri utenti? 

Un sacco di approfondimenti, più direzioni da seguire e nessuna decisione assertiva su quale percorso prendere. È in questa situazione che Design Thinking, in ciascuna delle sue fasi, romperà le soluzioni e vedrà ciò che ha senso per la tua attività. 

In uno scenario di caos è possibile trovare una direzione più accurata e vicina a ciò che deve essere consegnato. Ed è il DT che colmerà questo divario tra incertezza e direzione ben definita.

Design Thinking porterà una soluzione totalmente basata su ciò di cui l’utente finale ha bisogno. È lui che sarà al centro del processo. È una metodologia molto potente perché usa la parola “empatia” nel suo vero senso.

Non usare solo metologie AGILE, sii agile

L’agilità è mindset. Agile è un modo diverso di pensare e ripensare la logica stessa della tua routine lavorativa. Agile inizia con tutti coloro che vogliono lavorare con la metodologia di agilità. 

Pertanto, prima di adottare framework e best practice, prima di considerare l’aspetto tecnico di Agile, il primo passo è passare alla mindset. Devi diventare Agile prima di usare Agilità. 

Metodi agili: dividi per conquistare! 

Nei metodi tradizionali, noti anche come cascata, lo scopo di ciò che deve essere fatto è visto nel suo insieme. E questo è spesso estremamente complesso, richiede molti sforzi, può essere difficile da gestire e non dà molta flessibilità al percorso che la squadra deve intraprendere per raggiungere l’obiettivo finale. 

Nel caso di Agile, dividendosi per conquistare, tutto ottiene di più leggero, pratico e flessibile 

Utilizzando la metodologia Agile è possibile:

  • Mettere il cliente come partecipante attivo nel processo;
  • Reindirizzare il progetto in base all’obiettivo aziendale;
  • Ridurre tempi e costi;
  • Ridurre al minimo la possibilità di errori dopo la consegna del prodotto finale;
  • Comunicare con il cliente in modo molto più semplice e trasparente;
  • Fornire la sperimentazione del prodotto dalla prima fase del progetto;
  • Avere più flessibilità per apportare modifiche con ritardi meno dolorosi. 

Agile trasforma le esigenze del mercato e del business, offre consegne di alta qualità e fa lavorare la squadra ad alta produttività. Questo è il motivo per cui è diventata una necessità di base per molte aziende. 

Inoltre, ci sono diversi modelli di consegna all’interno della mindset Agile che ci rimandano al concetto di consegne incrementali. Esistono diversi piccoli incrementi che, combinati, compongono la consegna finale. pertanto, diviso per conquistare!

DT + AGILE

Ora che abbiamo visitato le basi di Design Thinking e Agile, capiamo meglio come combinare le due cose può portare a risultati che offrano valore aziendale attraverso casi pratici di MJV. 

I casi

Cliente: Telecine Play

CONTESTO

Telecine Play bisognava di una riprogettazione del servizio cliente nella sua app. La parte del customer service non ha avuto un approccio molto positivo, che ha causato a elevato numero di reclami degli utenti. 

PROGETTAZIONE

Per creare un nuovo modello di relazione con gli utenti di Telecine Play attraverso l’applicazione, abbiamo creato un framework che combina Design Thinking e Agilità (DT + Scrum).

Eseguiamo tutte le fasi del Design Thinking: 

  • Empatia
  • Analisi
  • Definizione di ciò che si vuole costruire
  • Ideazione del prototipo
  • Costruzione di prototipi

Ciò è stato fatto in modo incrementale in modo che la squadra di sviluppo potesse iniziare a lavorare in parallelo con la prototipazione: ogni sprint di prototipazione è servito come lo sprint precedente per lo sviluppo.

Questo modello è stato fondamentale per raggiungere: 

  • Auto-organizzazione della cellula del progetto.
  • Avere un modello di lavoro che soddisfi le aspettative dei clienti e mantenga la qualità e un aspetto innovativo. 

 

DT + Agile

Punti chiave per avere un progetto di successo. 

DT

  • Co-creazione: tutto fatto in collaborazione con la squadra di Telecine Play. 
  • Inspirational Talks: interviste per approfondire il panorama dei cliente e comprenderne i dolori (come fornitore di servizi) e gli utenti. 
  • One Day in Life: uno strumento che ti consente di “entrare” nella routine di un utente e sperimentare il prodotto/servizio dalla sua prospettiva.
  • Empatia Map
  • Mind Map

METODOLOGIA AGILE

  • Kanban: organizzazione ben definita e flusso di produttività per non ritardare le consegne.
  • Cerimonie Agile
  • Cross functions: squadra multidisciplinare per soddisfare le più diverse esigenze del progetto di aggiornamento del servizio cliente e soddisfare le aspettative di scadenza dei clienti.

Progetto EML

È un prototipo incentrato sull’agroindustria. La sua proposta unisce diverse tecnologie quali IoT, Big Data, Realtà Aumentata e sviluppo mobile. 

Lo scopo del Progetto EML è di lavorare l’irrigazione del suolo in modo automatizzato attraverso sensori che catturano i dati del suolo (umidità, qualità, irrigazione, illuminazione ecc.) In tempo reale. L’idea è che il progetto sia un esempio di come la tecnologia può semplificarci la vita, aiutandoci a risparmiare tempo e ridurre la complessità delle attività semplici. 

Questo prototipo è stato realizzato a tempo di record grazie all’unione di due framework: il Design Thinking si avvicina al modello Lean, unendo il pensare con il rendere tangibile. 

Pertanto, avevamo un modello di lavoro molto più flessibile e produttivo che ha funzionato davvero per raggiungere l’obiettivo entro la scadenza.

DT + METODOLOGIA AGILE

Alcuni punti fondamentali per il successo del prototipo EML.

DT

  • Empatia Map
  • Mappa del viaggio dell’utente
  • Lean Inception: la visione di Lean di costruire MVP in un modo più orientato ai risultati.

METODOLOGIA AGILE

  • Lean Startup
  • Cerimonie agile: aiuta a organizzare e avere una comunicazione più snella
  • Retro “on the fly”: la retrospettiva è stata fatta durante lo sprint per guadagnare tempo. Ciò consente di apportare miglioramenti continui sin dall’inizio. 

DT + Agile: proposte di valore end-to-end 

Nuovi modi di pensare alle soluzioni sono sempre più necessari. Design Thinking e Agile sono fondamentali per questa acculturazione. DT porta una mindset che consente il pensiero dirompente e Agile in modo tangibilmente produttivo. 

È importante ricordare che Design Thinking e Agile non sono metodologie uniche dei squadra di sviluppo. Al contrario: tutti i dipartimenti e tutti i livelli di un’azienda beneficiano di questo matrimonio.  

  • Backlog più strategici, assertivi e innovativi
  • Storie di utenti completamente orientate all’utente finale e non solo approccio tecnico
  • Requisiti con problemi di comprensione inferiori
  • Comprensione profonda: gratitudine per essere parte di un progetto sin dall’inizio.
  • Investimenti più coerenti e affidabili

Le aziende che abbracciano Design Thinking e Agile stanno guardando proposte di valore end-to-end. La sola agile è una proposta di valore, ma totalmente radicata nell ‘”edificio”. Il Design Thinking solo è anche una proposta di valore, ma basata solo sul “pensare”. 

La combinazione di pensiero e costruzione end-to-end e la consegna al cliente è estremamente preziosa – finanziariamente – ed è una proposta di valore molto potente per le aziende. Oltre a portare risultati esponenziali in un tempo molto più breve e ad un costo inferiore, combinare Agile DT + può fare la differenza tra successo e fallimento di un’idea – che diventa progetto e quindi soluzione. Ed è ciò che ci posiziona come azienda in grado di gestire qualsiasi sfida per qualsiasi cliente in qualsiasi parte del mondo.

Back