Rimani aggiornato. Ricevi la nostra newsletter.

06/08/2021
By
MJV Team

Come aumentare le strategie di marketing con il data mining

Ricordate le 5 P del marketing? Ad esse (People, Product, Promotion, Price e Place) si applicano anche cinque possibilità di Data Mining, che raggruppiamo secondo il tipo di conoscenza estratta.

Questo modello permette un migliore sviluppo delle strategie di marketing nell’era dell’informazione: ciò che chiamiamo Market Mining è la combinazione di queste tecniche.

Le tecniche di data mining aiutano nel processo decisionale estraendo e riconoscendo i modelli, per prevedere e comprendere il comportamento dei consumatori in grandi database, un compito estremamente difficile da fare manualmente.

Marketing Mining: Unire l’estrazione dei dati al marketing

La fonte dei dati è plurale: dai sondaggi e dalle interviste ai dati dei social media e simili. La stessa visualizzazione dei dati, anche se permea tutte le altre categorie, si è distinta come una categoria a sé stante, poiché è direttamente responsabile di una serie di approfondimenti.

Conoscere il tuo consumatore

Nell’era dell’assistenza, è innegabile che c’è potere nel saper estrarre intuizioni per aumentare le decisioni di marketing, dai dati disponibili sul web. E l’attività di data mining richiede un team preparato per rendersi conto delle opportunità e andare oltre i numeri e i grafici.

Le informazioni raccolte, basate su questa attività, permettono di dedurre come investire gli sforzi per conquistare il pubblico e raggiungere i suoi reali bisogni. È una strada aperta verso una grande evoluzione relativa alla capacità di prevedere i bisogni dei clienti.

Le 5 P del Market Mining

People: Identificare e capire il pubblico

Per l’efficienza del marketing contemporaneo, è essenziale identificare e comprendere gruppi specifici di clienti. Dalla segmentazione, secondo i modelli di comportamento per identificare diversi tipi di personas. A seguito della grande quantità di dati disponibili, è molto più decisivo indirizzare i clienti per profili, con interessi e comportamenti simili.

Product: Qual è la percezione del vostro marchio?

Esistono numerosi modelli sviluppati per l’analisi dei Prodotti. In particolare, un’applicazione estremamente utile è la cosiddetta Sentiment Analysis: il monitoraggio costante dei contenuti pubblicati sui social media, e sul web in generale, su un determinato prodotto, strategia di marketing e simili.

Quest’analisi aiuta nelle strategie di marketing, focalizzate sulla reputazione del prodotto e dell’azienda in generale, misurando il sentimento del mercato target, regolando il carattere assertivo nelle campagne generali. Un’altra applicazione classica corrisponde all’ontologia del prodotto. Il concetto è quello di combinare prodotti con qualche tipo di somiglianza.

Promotion: Creare campagne di successo

Un modo per aumentare le vendite e la fidelizzazione dei clienti è l’applicazione di promozioni mirate a un pubblico specifico. In questo contesto, è importante capire l’impatto economico e sociale delle vostre campagne per allineare le strategie.

L’analisi focalizzata sulle campagne promozionali può beneficiare dei dati raccolti dai sondaggi d’opinione, dalle indagini online e, eventualmente, dall’analisi dei social media.

Un altro esempio comune è l’analisi del carrello dei prodotti, finalizzata allo sviluppo di sistemi intelligenti di raccomandazione dei prodotti. Questa pratica è già ampiamente utilizzata da aziende come Amazon e altri giganti dell’e-commerce globale.

Price: Valutare la relazione tra scenario economico e domanda

L’idea dell’elemento Prezzo implica il supporto ai responsabili del marketing per impegnarsi in diverse strategie di prezzo, sostenendo nella reazione la strategia dei diversi concorrenti. Il focus è stimare il prezzo ottimale dei prodotti, secondo le previsioni degli scenari economici e le previsioni della domanda.

Place: Mappare strategicamente lo spazio

L’ultima P è l’elemento luogo. Questo elemento sta diventando sempre più importante a causa dell’aumento dell’uso di dispositivi GPS come gli smartphone. I negozi possono fornire offerte in tempo reale basate sulla geolocalizzazione dei loro clienti.

Attraverso la geolocalizzazione è possibile sviluppare strategie di Market Opportunity, in cui le aziende lanciano offerte lampo per i consumatori che sono vicini ai loro negozi.

È anche possibile prevedere la posizione del cliente, considerando gli aspetti dei social media, offrendo in anticipo prodotti e servizi che dipendono dalla posizione del cliente, come viaggi ed eventi.

Back

Rimani aggiornato. Ricevi la nostra newsletter.