Gamification

La gamification è l'uso della meccanica di gioco, in modo ludico, in diversi contesti per aumentare la partecipazione e generare impegno da parte dei potenziali utenti.

1.

Cos'è la Gamification?

La gamification è l’uso di meccanismi di gioco per risolvere problemi pratici o favorire il coinvolgimento di un pubblico specifico, all’interno di scenari di gioco estranei all’industria dell’intrattenimento. I giochi rappresentano una visione moderna dell’applicazione di nuove tecnologie e metodologie a un ambiente aziendale, con l’obiettivo di supportare lo sviluppo degli obiettivi degli affari.

Diversi giochi includono, nella loro meccanica di gioco, elementi come punti, premi, classifiche, regole e altri tipi di incentivi che rendono accattivanti le dinamiche di gamificazione. In questo modo, la metodologia si basa sulla naturale predisposizione degli esseri umani ad interagire più profondamente con le attività inquadrate all’interno di un costrutto di gioco.

In questo modo, l’uso dei giochi come parte del quadro delle corporazioni inserisce una componente sociale nelle operazioni responsabili di colpire livelli di coinvolgimento più elevati e significativi. Attualmente, diverse aree di conoscenza hanno beneficiato dei vantaggi dell’implementazione di una serie di pratiche gamificate. Tra i maggiori aderenti alla gamification ci sono campi come la salute, l’istruzione, le politiche pubbliche e lo sport.

Iscriviti per ricevere i nostri aggiornamenti

Compila il modulo per ricevere i nostri contenuti più recenti

2.

Gamification: perché è importante per la tua società?

Prima dell’era della trasformazione digitale, la struttura operativa delle società era sempre la stessa del XIX secolo, basata su gerarchie verticali, documentazione burocratica e specializzazione del lavoro per raggiungere l’epitome dell’efficienza nei risultati. Questo modello richiede ruoli e responsabilità ben definiti, processi esatti e una gestione basata sul controllo.

Questi metodi tradizionali hanno portato sicurezza e buoni risultati. Tuttavia, la fluttuazione intensa e coerente dei mercati volatili ha modificato l’organizzazione delle società. In questi giorni, le società devono essere in grado non solo di cambiare ma anche di adattarsi rapidamente per rispondere alle esigenze del mercato.

Questi drastici cambiamenti nei modelli di business delle società hanno un impatto diretto sui dipendenti e sulla loro produttività. E per ridurre gli impatti sulle persone – i motori che fanno il cambiamento – la gamification può essere un grande alleato.

L’evoluzione e la raffinatezza dei metodi tecnologici e delle strategie d`affari hanno creato la possibilità di organizzare il lavoro in modo diverso – attraverso un aspetto sociale. Ora, l’adozione di tecniche innovative si rivela efficace per risvegliare l’attenzione e l’impegno dei team. E i giochi sono la piattaforma che si adatta meglio come strumento in questo nuovo ordine.

3.

Perché investire nella gamification?

Le esperienze di implementazione della gamification in diversi contesti aziendali contribuiscono a ritenere che la concorrenza sia un’attività intrinseca del comportamento umano. In un gioco, quando le regole e gli obiettivi sono chiari, il risultato osservato è quasi sempre quello dei giocatori impegnati a trovare soluzioni innovative alle sfide.

Apparentemente, non suoniamo perché vogliamo, ma perché dobbiamo. E questo stesso comportamento, replicato nell’ambiente della società, ha la capacità di rivoluzionare il modo in cui uno pensa e svolge le proprie attività professionali.

Uno degli usi principali della gamification in un contesto di business riguarda la fedeltà del cliente, utilizzando una piattaforma la cui meccanica di gioco offre premi, regali o valuta virtuale per ogni obiettivo raggiunto. Questo rende il cliente costantemente stimolato a interagire con quell’ambiente.

4.

Come funziona la gamificazione nelle società?

La gamificazione, attraverso il suo potere di comunicare gli obiettivi e fornire feedback in tempo reale, è uno strumento eccellente per aumentare la percezione della capacità dei professionisti. È molto utilizzato nel contesto della gestione del cambiamento e consente una modifica strutturale più morbida, rendendo così le sfide della transizione, così come le attività quotidiane, più semplici e divertenti.

Vale la pena sottolineare che la gamificazione non è solo un gioco. Mentre i giochi sono usati solo per divertimento, Gamificazione utilizza tecniche specifiche per una più ampia comprensione dei processi operativi interni, consentendo nuove conoscenze, un aumento delle prestazioni individuali e collettive.

La gamificazione è nota rappresentata solo in un tabellone segnapunti. Implica qualcosa di molto più ampio e concettuale: pensare. La meccanica di gioco incoraggia i funzionari a cercare conoscenze che migliorano le loro tecniche e li aiuta a raggiungere gli obiettivi e vincere le competizioni stabilite come obiettivi.

Cambiamenti nella cultura

Attualmente, le società sono invariabilmente gestite dalla relazione simbiotica tra le oscillazioni costanti del mercato e la conseguente necessità di adattarsi per superarle.

Il lato più visibile di questa battaglia è conoscere la cultura della società. È possibile affermare che i processi strutturati nel tempo finiscono per essere confusi con la storia dell’azienda e riflettere le abitudini delle persone che hanno contribuito a risolverlo. Pertanto, è naturale trovare occasionali resistenze al cambiamento ogni volta che la volatilità del mercato richiede nuove direzioni.

Per rimanere redditizi e superare i comuni passi falsi, le società devono spesso sfidare i paradigmi che sono essenziali per il loro buon funzionamento. Questi paradigmi hanno il potere di ridefinire non solo il ritmo delle operazioni quotidiane, ma anche le direzioni da seguire nei prossimi anni.

Considerando uno scenario estremamente competitivo, derivante dall’aumentato livello di consapevolezza dei consumatori sui loro desideri, diventa inimmaginabile sostenere una strategia della società non allineata alla costante ricerca di innovazione. È in questo contesto che entra in gioco la Gamificazione.

Pianificazione / Comunicazione strategica

Ogni giorno, antichi giganti del mercato assistono alla crescita dei funzionari appartenenti alla generazione Y (persone nate tra gli anni 80 e 90) nei loro ranghi. Di fronte ai fatti, sembra evidente che vi sia anche una crescente necessità di cambiare la governance all’interno delle società – o almeno considerare questa possibilità.

Nel contesto suggerito, l’inclusione della gamificazione e delle sue meccaniche di gioco nelle relazioni professionali appare come un modo efficace per creare coinvolgimento, stimolare la cooperazione tra i funzionari e facilitare possibili disagi.

Formazione / sensibilizzazione

Secondo le informazioni diffuse dal Gruppo Gartner, il 70% delle più grandi società del mondo utilizza Gamificazione per sviluppare competenze. In generale, l’attuale investimento delle società nella metodologia è di quasi $ 6 miliardi. La metodologia incoraggia i cambiamenti comportamentali individuali e organizzativi mediante giochi (da tavolo, applicazione e realtà aumentata).

In questo scenario, l’adozione dei cosiddetti Giochi seriè diventato sempre più diffuso nelle società, in alternativa alla formazione di altre società.

I giochi seri sono giochi elettronici che hanno come obiettivo principale la formazione dei funzionari, dai venditori di negozi ai medici, attraverso un ambiente virtuale. L’intenzione è che l’ecosistema digitale simuli, in modo ludico, una vera attività.

Coloro che sono più inconsapevoli, possono pensare che sia uno scherzo. Tuttavia, la ricerca indica che i funzionari che hanno seguito una formazione gamificata, con elementi ludici, conservano il 20% in più di conoscenza. A parte questo, il fattore divertimento lo rende così i professionisti preferiscono imparare tramite la gamificazione.

 

Aumentare la produttività

Molti dei compiti svolti quotidianamente nelle società riflettono le abitudini acquisite dai loro dipendenti nel corso degli anni e le procedure procedurali diventano abitudini. Tuttavia, in uno scenario di costante cambiamento, mantenere i funzionari coinvolti e motivati è la chiave per mantenere la produttività.

L’implementazione della Gamificazione nelle aziende finisce anche per essere un vantaggio per quanto riguarda l’aumento della produttività dei team. Attraverso la meccanica del gioco, compiti noiosi, spesso indispensabili per il buon funzionamento della società, acquisisci una nuova dinamica – più divertente e fluida.

L’impegno è direttamente correlato all’aumento della produttività e dei ricavi. Secondo Gartner, le aziende che implementano la gamificazione mostrano un miglioramento medio del 20% nell’impegno dei dipendenti nei processi produttivi, oltre a sperimentare una crescita fino al 250% dei ricavi rispetto ai concorrenti che non utilizzano ancora questa strategia.

Creare coinvolgimento

L’impegno dei funzionari è il tipo di sfida che gli amministratori delegati di qualsiasi azienda devono affrontare, di solito al momento dell’espansione degli affari. Offrire formazione, migliorare la gestione dei processi, concentrare gli sforzi per trattenere i talenti e perfezionare i programmi di sviluppo della leadership sono alcune delle attività che meritano l’attenzione dei dirigenti. Con il mercato in costante evoluzione e il crescente assorbimento delle risorse tecnologiche, l’innovazione attraverso la gamificazione può essere una buona strategia per stimolare i funzionari.

“Motivare i funzionari è uguale alle società di successo”

I metodi tradizionali possono offrire sicurezza e buoni risultati, ma quando un’azienda adotta tecniche innovative suscita l’attenzione e l’impegno della squadra.

Di recente, un grande marchio al dettaglio ha deciso di cambiare i sistemi dell’intero ecosistema di negozi. Il cambiamento rappresenterebbe un impatto nella routine di circa novemila funzionari. Nonostante sia considerato un movimento ad alto rischio, la società ha optato per una soluzione gamificata per sostituire la formazione tradizionale. 

Gestire il cambiamento

Intraprendere la gestione del cambiamento nell’ambiente aziendale è un compito impegnativo. È essenziale pensare in modo da conciliare l’impegno della squadra, il vantaggio competitivo della società e la fedeltà dei clienti. In questo contesto, la gamificazione si presenta come una metodologia semplice e innovativa per aiutare a condurre i processi e ridurre gli impatti negativi nei cambiamenti nella società.

Applicare le meccaniche di gioco nel mondo delle società è un modo attraente per coinvolgere professionisti con profili diversi nelle attività della società, oltre a ridurre la resistenza ai cambiamenti. E la familiarità da parte dei funzionari con i giochi rende l’attuazione dei suoi concetti nella strategia della società un compito ancora più tangibile.

Forza di vendita

L’applicazione della Gamificazione risulta efficace anche nel contesto delle vendite, ad esempio. I dipartimenti di vendita delle società devono essere competitivi per natura e costringere i funzionari a migliorare quotidianamente. Ma la dinamica del lavoro, quasi sempre non lineare, necessita di interferenze da parte dei dirigenti e impedisce azioni più rapide.

Quando la metodologia viene utilizzata per ridisegnare questo processo, consente la costruzione di un modus operandi continuo, senza la necessità di così tante interferenze, interruzioni nel flusso di lavoro o blocchi. La soluzione consente alle persone di essere potenziate all’interno della squadra e rimanere intrinsecamente motivate a superare se stesse quotidianamente.

5.

Come applicare la gamificazione? 

La gamificazione ha obiettivi diversi all’interno delle società. Attualmente, la metodologia è già utilizzata per produrre soluzioni per fidelizzare i clienti, nelle attività per coinvolgere le squadre interne e per sostituire i training tradizionali, riducendo i costi.

I giochi partecipano anche attivamente al processo di gestione del cambiamento all’interno delle aziende tradizionali che stanno attraversando la trasformazione digitale.

In questo modo, l’implementazione di giochi nel mondo degli affari può essere la strategia ideale per le società che desiderano innovare. Ma come implementare il processo?

Dai un’occhiata ad alcuni passaggi per implementare la Gamificazione nelle società:

Scopri il problema e comprendi il contesto
Per aiutare a delineare lo scenario, identificare e dettagliare le sfide da superare, l'uso del pensiero sul progetto è molto prezioso. L'approccio si concentra sull'utente e per mezzo di tecniche con una vena antropologica, come interviste e osservazioni, è possibile comprendere i dolori e le esigenze delle persone reali, nonché valutare il modo in cui si comportano di fronte a una serie di situazioni. La combinazione tra il progetto e giochi si comporta bene in diversi contesti della società. Garantendo la comprensione degli obiettivi d`affari e del contesto della società, è possibile sviluppare soluzioni più assertive basate sul processo di Gamificazione.
Conosci i giocatori
Non ci sono giochi senza giocatori. E siamo tutti potenziali giocatori. Tuttavia, non è sufficiente avere due persone attorno a un tabellone per far funzionare la strategia di Gamificazione. Ciò accade perché, nonostante il naturale coinvolgimento in attività agonistiche, esistono diversi profili dei giocatori, non tutti convergenti sullo stesso obiettivo. Significato, per elaborare una strategia di coinvolgimento assertiva, è necessario comprendere le motivazioni individuali di coloro che sono coinvolti nel gioco. In altre parole, è necessario comprendere le abitudini, le peculiarità comportamentali e la demografia dei giocatori. Uno degli strumenti del pensiero del progetto, i personaggi, vengono utilizzati per creare una migliore comprensione degli utenti. La creazione di personaggi, rappresentazioni di un cliente ideale, aiuta nello sviluppo di esperienze reali. Le informazioni elencate nelle diverse persone sono in grado di segmentare i diversi tipi di giocatori e supportare la definizione di una strategia per lo sviluppo del gioco
Definire i criteri guida e la missione di gioco
I criteri guida sono premesse di base che guidano il progetto e garantiscono che alcuni aspetti rilevanti non vengano dimenticati o trascurati. Queste basi devono essere conformi agli obiettivi d`affari e sono create sulla base dell'analisi e della sintesi dei dati raccolti sul campo. Ad esempio, uno dei criteri guida di un determinato progetto può essere quello di stimolare la cooperazione tra i partecipanti al gioco. La missione di gioco è la sua ragione d'essere e sarà l'obiettivo principale dell'iniziativa della Gamificazione. Quando si definisce la missione di un gioco, è fondamentale creare parametri specifici e misurabili, evitando di suggerire attività generiche, come "aumentare le vendite". Questa fase è cruciale in modo che il gioco faccia appello ai giocatori e che i suoi processi avvengano senza interruzioni.
Sviluppa le idee per il gioco
Dopo aver compreso lo scenario, la mappatura delle caratteristiche del giocatore e la definizione dei criteri guida e della missione del progetto, è tempo di generare idee per determinare il formato del gioco. Ogni gioco ha una storia. Coloro che sono più innamorati dei giochi elettronici ricorderanno le avventure dell'idraulico Mario per salvare la principessa (Mario Bros, Nintendo), della traiettoria dei combattenti in Mortal Kombat per salvare la Terra (Midway Games) o l'eroe cibernetico Master Chief (Xbox, Microsoft). Questi sono alcuni esempi ludici che la sceneggiatura conta. E non è diverso nel processo della società con la Gamificazione. In questo modo, per creare una sceneggiatura accattivante per un gioco, vengono sollevate 3 domande di base: ● Quale storia verrà raccontata usando le meccaniche di gioco? ● Quale sarà il tema del gioco? ● Quali saranno gli aspetti estetici del gioco? Le sessioni di brainstorming sono uno strumento molto efficace per creare uno script di gioco compatibile con la missione e la realtà dell'azienda. La tecnica consente di generare un numero di idee, con la quantità che ha la precedenza sulla qualità. Dopo le sessioni, è possibile valutare e dare la priorità alle migliori soluzioni, fino a quando non si arriva a un formato di gioco che stimola i partecipanti e soddisfa gli obiettivi definiti.
Creazione di una meccanica di gioco
La meccanica è il cuore del gioco. In esso sono stabilite le regole e le attività che il giocatore deve svolgere, nonché la durata stimata di ogni azione e cosa succede dopo che sono state eseguite. Il modus operandi del gioco deve anche determinare tutti gli oggetti e gli elementi che possono essere visti o manipolati nel gioco, come personaggi, punteggi o gettoni Inoltre, durante questa fase del processo vengono definiti il formato del punteggio, i risultati e i premi, siano essi virtuali o monetari.
Test a bassa, media e / o alta fedeltà
La fase di test di un gioco è la chiave per valutare come funziona e se gli utenti rispondono bene all'obiettivo proposto. Per eseguire i test, la prototipazione è una delle pratiche indicate per perfezionare l'esperienza di Gamificazione. Il prototipo di gioco è stato creato con l'obiettivo di rendere tangibile un'idea e validarla, ottenendo così le lezioni per il perfezionamento. Esistono diversi modi per realizzare un prototipo e possono essere di alta o bassa fedeltà, per quanto riguarda la vicinanza ai contesti reali e l'interazione con il pubblico. Attraverso i prototipi, la squadra responsabile dello sviluppo del gioco può apprendere quali risorse funzionano o meno, simulando concetti e azioni insieme ai futuri utenti.
Implementazione e monitoraggio
Poiché è comune in tutti i processi di implementazione di una nuova dinamica o tecnologia, è fondamentale valutare i risultati parziali ottenuti nel processo di Gamificazione. Dopo l'implementazione, è necessario monitorare costantemente l'avanzamento della soluzione al fine di misurarne i risultati e l'eventuale necessità di nuovi adeguamenti, creando un processo di miglioramento continuo. Per quanto riguarda il monitoraggio, è una buona idea pianificare in anticipo il livello di affaticamento dei giocatori rispetto agli obiettivi. È comprensibile che durante la dinamica ci saranno diversi livelli di interesse nel gioco. In questo modo, vale la pena provare a prevedere possibili momenti di disinteresse e riempirli di elementi nuovi o esclusivi, che potrebbero facilitare i compiti lungo il corso della narrazione. Ad esempio, può essere reso disponibile un set iniziale di strumenti accessibile a tutti all'inizio dell'attività e un altro set speciale, che può essere sbloccato in base a risultati specifici.
Misurazione e valutazione
Ma come valutare correttamente la fattibilità di un gioco e l'efficacia di una strategia di gamificazione? Attraverso KPI (indicatore chiave di prestazioni) che convalidano le azioni, la motivazione e l'impegno dei giocatori. I principali criteri di valutazione possono essere tradotti come impegno risvegliato, numero medio di azioni intraprese, livello di ripetizione del gioco e progressi raggiunti dai giocatori. Sono necessarie alcune altre informazioni per valutare il ROI (ritorno dell'investimento) della soluzione gamificata, come ad esempio il tempo impiegato dall'attività dei funzionari e la fidelizzazione dei partecipanti. Da questi dati è possibile misurare il numero di attori attivi, il livello di aumento della produttività e la riduzione dei costi raggiunti con il progetto.